Img 9535

Korian apre Residenza Valtellina. A Sondrio nasce un nuovo modo di vivere la Terza Età

Korian, azienda leader europea nei servizi di assistenza e cura per gli anziani, apre la nuova residenza Bernina nel cuore della Valtellina

Assistenza e sicurezza, il tutto con un occhio all’ambiente, grazie ad una visione moderna della vita della terza età. Nel cuore della Valtellina, Korian, azienda leader europea nei servizi di assistenza e cura per gli anziani, apre la nuova residenza Bernina rivolta alle persone parzialmente o totalmente non autosufficienti.

Una visione all’avanguardia che parte dai classici servizi che Korian offre da anni in tutte le sue strutture, servizi frutto di oltre 25 anni di esperienza a cui oggi si aggiungono esperienze legate ad attività socio educative per creare così un clima di relazioni interpersonali il più favorevole e piacevole possibile.

Residenza Bernina infatti è integrata con la struttura dedicata agli appartamenti assistiti di “Over Sondrio” dando vita, insieme, al complesso “Residenze Valtellina”, pensato appositamente per la terza età. Gli Appartamenti Assistiti Over rappresentano una nuova formula residenziale “a misura di Senior” in quanto consentono agli Over 65 di avere la propria casa, la propria indipendenza e la serenità di godere del proprio tempo libero, rimanendo nel proprio contesto di vita, ma in un ambiente sicuro, controllato e protetto.

“Siamo molto soddisfatti di poter annunciare questa apertura che sappiamo essere molto attesa dal territorio.  – dichiara Cristina Fata, Direttore Gestionale di Residenze Valtellina, che prosegue -. La struttura di nuova concezione è inserita all’interno del complesso che unisce RSA e Appartamenti Assistiti, ideato appositamente per la terza età. Insieme all’equipe medica e infermieristica di cui dispone, siamo pronti a rispondere alle esigenze delle persone anziane e alle loro famiglie e a fungere da punto di riferimento per l’intera comunità”.

Ma le novità non sono solamente nella filosofia organizzativa. Anche la struttura stessa di Residenza Bernina segna un punto di svolta, più “Green”: a farla da padrone, come materiale, è infatti il legno, favorendo l’inserimento architettonico nel panorama montano e soprattutto rispondendo ai più recenti standard di sostenibilità ambientale.

Gli spazi interni sono stati progettati per essere ampi e luminosi, per rendere confortevole il soggiorno grazie anche agli esclusivi sistemi di illuminazione CoeLux che riproducono il vero effetto della luce naturale in ogni fase della giornata.

E che l’ambiente sia un fattore predominante lo dimostra l’esistenza all’interno dell’edificio di spazi appositi destinati agli incontri o alle visite con i nostri animali domestici. Residenza Bernina infatti è una struttura “pet friendly” che garantisce gli indiscutibili e comprovati vantaggi, soprattutto a livello psicologico, che i nostri amici domestici possono donarci semplicemente con la loro presenza.

In tutto Residenza Bernina dispone di 68 posti letto (31 camere doppie e 6 singole). Ogni stanza è dotata di tutti i comfort: bagno privato, climatizzatore, impianto per chiamate in caso di emergenza e gli arredi possono essere personalizzati in modo da accontentare e soddisfare il gusto degli ospiti.

Ma la vera Mission di questa residenza, come di tutte le altre del gruppo resta il “Positive Care”, la metodologia “brevettata” da Korian che prevede che il paziente venga messo al centro del programma di cura: si tratta di offrire a ciascuno un percorso assistenziale personalizzato in base ai bisogni personali, qualunque sia la sua condizione di salute.

Presso la Residenza Bernina è presente un team debitamente formato e in costante aggiornamento, in grado di fornire ad ogni Ospite non solo l’adeguato sostegno dal punto di vista sanitario ma anche il corretto ausilio emotivo e psicologico, tenendo conto delle caratteristiche di ognuno. A tale scopo viene proposto un programma di iniziative socio-educative che coinvolge costantemente gli Ospiti in attività artigianali e ludico-ricreative.