icona chiudi
Abbiamo a cuore il benessere delle persone che ami
Icona cerca

Di cosa hai bisogno?

Scopri tutti i servizi dedicati agli anziani più vicini a te.

Le residenze estive per anziani come soluzione alle vacanze per anziani

25 Maggio 2022

L’estate in certi casi è un periodo difficile, di scelte difficili. Capita ad esempio per le persone anziane, malate, bisognose di assistenza ma desiderose di cambiare forse solo per pochi giorni nell’arco dell’anno, aria, vista, paesaggio. Ma capita di conseguenza anche ai parenti, ai caregiver, cui tocca il complesso compito di far combaciare le esigenze degli uni e degli altri. Così come ogni anno ci si ritrova a chiedersi: dove porto i genitori anziani in vacanza? Difficile (e molto costoso) appoggiarsi ad un albergo dove manca del tutto la necessaria assistenza medico infermieristica necessaria così bisogna pensare ad una soluzione che metta insieme la sicurezza sanitaria dell’anziano e le questioni psicologiche dei suoi cari. A questa domanda c’è solo una risposta: le residenze estive per anziani, ovvero le case di riposo estive per anziani.

Cos’è un soggiorno breve o temporaneo in RSA

Nelle residenze estive per anziani sono previsti dei soggiorni brevi per anziani (o soggiorno di sollievo per anziani). Si tratta di periodi variabili per durata da una settimana fino all’intero trimestre estivo offerti da determinate strutture situate in luoghi adatti per una vacanza. Le residenze estive per anziani si trovano infatti al mare, in montagna, al lago, sulle colline, tutte al riparo dalla calura delle città. Ognuno quindi può scegliere il luogo e la tipologia di paesaggio più amato.Non esiste nemmeno una tipologia di anziano più o meno adatta. Nelle strutture adibite a residenze estive per anziani, infatti sono a disposizione tutti i vari livelli di assistenza di cui la persona necessita per una vacanza in assoluta tranquillità.

Perché scegliere una residenza estiva per anziani

Ecco, la parola chiave che si nasconde dietro questa scelta estiva è la tranquillità, la sicurezza di poter offrire da una parte all’anziano un periodo di vera vacanza, in un luogo nuovo, desiderato, atteso con tutta l’assistenza medica e infermieristica, ma non solo. Queste residenze estive per anziani offrono anche (ovviamente per chi ha la possibilità fisiche e motorie) attività all’esterno come gite al mare, passeggiate in montagna o in collina, persino escursioni dal punto di vista culturale.

E questa sicurezza si trasmette poi ai propri cari che hanno una grossa preoccupazione in meno per vivere in serenità anche la loro estate.

Come scegliere la residenza estiva più adatta al tuo caro

Non c’è nulla di più semplice che scegliere la residenza estiva per anziani più adatta per l’estate. Il principale fattore infatti alla fine è il proprio gusto. Si tratta quindi di decidere tra mare, montagna, lago in base solo ai propri desideri. Attenzione però ad affidarsi a residenze estive per anziani ben organizzate, meglio se a società di comprovata esperienza, con referenze verificabili.

Residenze estive per anziani al mare

Inutile dire che il mare è la scelta preferita dagli italiani, compresi gli anziani che si spostano in una Rsa per le vacanze. Sarà la voglia di fare il bagno, il relax del rumore delle onde, la brezza che non manca mai. Sta di fatto che il mare piace, a tutti, sempre. Ma ci sono anche ragioni mediche che fanno optare per questa scelta. Il mare abbassa la pressione, lo iodio protegge le vie respiratorie, il suo lungomare consente facili e salutari camminate. Attenzione solo al sole. La pelle va protetta.

Residenze estive per anziani in montagna

Il principale motivo per cui invece del mare si sceglie una residenza estiva per anziani in montagna è quello della temperatura. Alpi e Dolomiti regalano infatti una frescura decisamente superiore a quella che troviamo in pianura e lungo le coste. Anzi, la sera sempre meglio dotarsi di maglioncino o giubbetto dato che si può arrivare anche in pieno luglio a 10°. A questo va aggiunta la bontà dell’aria e le innumerevoli tipologie di escursioni che ovunque sono a disposizione di montanari più o meno esperti. Bisogna fare però attenzione. Meglio affidarsi a guide esperte ed evitare di avventurarsi da soli su pendii sconosciuti. In più l’altitudine influisce sulla pressione del sangue, alzandola. Attenti anche al livello di ossigeno nell’aria che si abbassa più ci si sposta verso l’alto, lasciandoci una sensazione di affanno molto più netta rispetto alla pianura.

Residenze estive per anziani al lago

Nell’eterna lotta tra mare e montagna ecco che la decisione di andare presso una residenza estiva per anziani nei pressi di un lago è la classica via di mezzo che riesce ad ottenere il vantaggio di un paesaggio davanti ad un grande specchio d’acqua e la frescura della montagna. Ma non è solo questo. I principali laghi del nord Italia infatti si trovano a pochi km dalle grandi città e dai più popolati centri urbani. Parenti e familiari così possono arrivare per una visita o un’emergenza in maniera più rapida rispetto al mare ed alla montagna.

Residenze estive per anziani in città

Se la vostra memoria è quella delle città deserte ad Agosto beh, sappiate le cose ormai sono cambiate. La gente infatti ha modificato abitudini e tempi delle proprie vacanze e le città così anche nelle due canoniche settimane centrali delle ferie sono sempre più popolate. Una tendenza recepita dai vari capoluoghi che offrono iniziative culturali, sportive, gastronomiche, ludiche per trasformare dei giorni in città in una vera e propria vacanza. Ancor più comoda se parenti e persone care in città ci devono rimanere per lavoro dando loro modo di averci «a portata di mano».

Condividi ora!

Redazione Autore

Articoli Correlati