Piedi gonfi rimedi pratici ed intelligenti

piedi gonfi anziani
24 Luglio 2023

Quante volte vi è capitato di cercare una soluzione efficace in merito ai rimedi per i piedi gonfi, credendo si trattasse di un problema troppo complicato da arginare? I piedi gonfi possono infatti rappresentare una patologia davvero fastidiosa, soprattutto tra gli anziani, perché sintomo di una condizione sottostante di un disturbo del sistema circolatorio, linfatico o renale.

Per questa ragione è importante individuare la causa scatenante per poter così affrontare il problema in modo appropriato e trattare eventuali condizioni di base. Necessariamente attraverso il parere di uno specialista? No, anche grazie a rimedi per piedi gonfi e violacei accessibili a tutti e facili da applicare.

Come? Tutto questo sarà possibile anche attraverso l’aiuto di Peranziani.it, ma senza comunque dimenticare che come ogni problematica che mina il nostro benessere fisiologico e mentale, sensibilizzazione fa rima con prevenzione e cura di se stessi.


Quale può essere la causa dei piedi gonfi?

I piedi gonfi e violacei possono essere causati da diverse condizioni e fattori. Per questa ragione, rispondere alla domanda “quale può essere la causa dei piedi gonfi” non è mai facile senza l’apporto di alcuni esami specifici e il parere di un medico. Proviamo comunque a fare ordine individuando i più diffusi:

  • Ritenzione idrica:

l’accumulo di liquidi nei tessuti può causare gonfiore ai piedi. Ciò può essere dovuto a fattori come una dieta ricca di sale, squilibri ormonali, problemi renali o problemi del sistema linfatico.

 

  • Insufficienza venosa:

si verifica quando le vene delle gambe hanno difficoltà a spingere il sangue verso il cuore. Ciò può portare a un accumulo di sangue e fluidi nelle estremità inferiori, causando quindi gonfiore.

 

  • Problemi cardiaci:

l’insufficienza cardiaca congestizia può causare un accumulo di fluidi nel corpo, incluso nei piedi e nelle caviglie. Un cuore debole non riesce infatti a pompare il sangue efficacemente, causando il ristagno dei fluidi.

 

  • Lesioni:

lesioni traumatiche come distorsioni, fratture o slogature contribuiscono in modo decisivo.

 

  • Problemi renali:

possono influire sull’equilibrio dei fluidi nel corpo, portando a ritenzione idrica e gonfiore dei piedi.

 

Come sgonfiare piedi e caviglie? 

Ci sono diversi modi per sgonfiare i piedi e le caviglie. Il primo certamente è massaggiare delicatamente gli arti inferiori, utilizzando movimenti circolari o verso l’alto, in direzione del cuore. Questo può infatti aiutare a stimolare la circolazione e il drenaggio linfatico. Assicuratevi inoltre di indossare scarpe che si adattino correttamente e che non comprimano i piedi e le caviglie, evitando anche di indossare tacchi alti per lunghi periodi, poiché possono ostacolare la circolazione. Anche movimento e attività fisica possono incidere tra i rimedi per i piedi gonfi: basterà fare qualche semplice esercizio di stretching o movimenti delle gambe e dei piedi per favorire la circolazione e il drenaggio dei fluidi. Potete inoltre affidarvi a compressi freddi sulle zone gonfie utilizzando un asciugamano o una borsa di ghiaccio avvolta in un panno sottile, lasciando agire per 10-15 minuti e assicurando di non applicare il ghiaccio direttamente sulla pelle per evitare lesioni da freddo. Per quello che riguarda infine i piedi violacei, potrebbe trattarsi di un problema di circolazione e quindi rendersi necessario un impacco con acqua calda


Come sgonfiare i piedi acqua calda o fredda?

La scelta tra acqua calda o fredda per sgonfiare i piedi dipende dalla causa sottostante del gonfiore e dalle preferenze personali. L’acqua calda può essere utile per sgonfiare i piedi se il gonfiore è causato da problemi di circolazione. L’acqua calda aiuta infatti a dilatare i vasi sanguigni, migliorando la circolazione e favorendo il drenaggio dei fluidi. L’acqua fredda può invece essere utile per sgonfiare i piedi se il gonfiore è causato da infiammazione o da una reazione infiammatoria. L’acqua fredda aiuta in questo senso a ridurre il flusso di sangue verso la zona interessata, riducendo così il gonfiore.


Piedi gonfi rimedi della nonna affidabili

Sì, esistono per i piedi gonfi rimedi della nonna poco noti ma comunque affidabili. I rimedi della nonna per i piedi gonfi possono infatti includere diverse pratiche e ingredienti naturali con l’obiettivo di offrire un sollievo determinante. Il primo è l’elevazione dei piedi per aiutare a ridurre il gonfiore, sfruttando l’ausilio di un cuscino o di un terrapiede. Predisporre alcuni impacchi con acqua e sale, immergendo i piedi per circa 15-20 minuti per favorire la riduzione del gonfiore è un altro ottimo toccasana. Così come un massaggio con olio di menta piperita: basta diluire alcune gocce di olio essenziale di menta piperita in un olio vettore come l’olio di cocco o l’olio d’oliva, massaggiando delicatamente i piedi con questo composto per stimolare la circolazione e ridurre il gonfiore. Un rimedio a primo impatto insolito, ma dal sicuro risultato è infine un infuso di tè di prezzemolo. Per prepararlo occorre far bollire una tazza d’acqua e aggiungere una manciata di prezzemolo fresco, lasciando in infusione per alcuni minuti. Questo perché il prezzemolo è concretamente conosciuto per le sue proprietà diuretiche che possono aiutare a ridurre il gonfiore.

 

Condividi ora!

23 Lug 2024

Giochi di memoria per anziani per allenare la mente in vacanza

La vacanza estiva è senza dubbio un momento di relax e divertimento, ma può anche rappresentare un'opportunità prezio

23 Lug 2024

Wandering Alzheimer: come proteggere e supportare il malato

Il fenomeno del Wandering legato all’Alzheimer è una delle sfide più impegnative che i caregiver e i familiari devon

23 Lug 2024

Deambulatori per anziani: come scegliere quello giusto

Con l'avanzare dell'età, è innegabile, molti anziani iniziano a riscontrare difficoltà nella mobilità che possono co

23 Lug 2024

Terapia occupazionale esempi funzionali nell’assistenza domiciliare

La terapia occupazionale è una disciplina che gioca un ruolo cruciale nell'assistenza domiciliare, in particolar modo p

Posto letto vuoto? Iscriviti gratuitamente su Peranziani.it

Puoi inviare la tua richiesta per aggiungere la tua struttura sul nostro sito, compilando il form dedicato
Posto letto vuoto? Iscriviti gratuitamente su Peranziani.it
Cosa stai cercando?

Cosa stai cercando?

Puoi selezionare più di una voce

Cosa stai cercando? Residenze per anziani
Cosa stai cercando? Appartamenti per anziani
Cosa stai cercando? Casa di riposo e RSA
Cosa stai cercando? Casa albergo
Cosa stai cercando? Centro Alzheimer
Cosa stai cercando? Centro Diurno
Per chi stai cercando?

Per chi stai cercando?

Per un familiare o un conoscente
Per me stesso
Per un paziente
Dove stai cercando?

Dove stai cercando?

Quanto distante vuoi cercare?

Città
Provincia
Regione
Chi sei?

Siamo quasi pronti. Lasciaci solo i tuoi contatti

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
Hidden